FAQ ALIMENTAZIONE
indietro


Mio figlio non vuole mai fare colazione. Quanto devo insistere?

Molto! La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata. Se non fa colazione avrà più fame durante la mattinata e sarà più invogliato a consumare cibo non salutare e molto calorico, di conseguenza avrà meno fame a pranzo, quindi avrà più fame il pomeriggio e così via. Non fare colazione ci fa entrare in un circolo vizioso che si conclude solo con la fine della giornata. Mi raccomando diamo il buon esempio! Se un bambino sa che noi facciamo colazione sarà più invogliato a farla.

A mio figlio non piacciono le verdure. Come posso fare a convincerlo ?

Spesso le verdure hanno un sapore amaro e questa è la ragione principale per cui vengono rifiutate dal bambino. Ci vogliono molti tentativi successivi (anche più di 10!) per modificare il gusto di un individuo. Si possono proporre cucinate in diversi modi (col pomodoro, al forno, con il limone) per stuzzicare la sua curiosità. Quindi non scoraggiarsi! Provare e riprovare! Inoltre se consumare verdura quotidianamente è un abitudine familiare sarà più facile per il bambino iniziare a consumarne.

A mio figlio non piace il pesce. Può mangiare solo bastoncini di pesce ?

I bastoncini di pesce sono impanati (cioè avvolti da pane) e contengono poco pesce. Quindi possiamo usarli qualche volta, insistendo, però, sul consumo anche di altro pesce. Spesso i bambini non hanno assaggiato le varietà di pesce esistente, quindi possiamo provare a cucinare del pesce di diverse varietà (anche tonno e salmone vanno bene) con ricette sempre diverse.

A mio figlio non piace la frutta. Posso sostituirla con un succo di frutta confezionato?

No. Il succo di frutta confezionato contiene pochissime fibre (e quindi non sazia), ma contiene le stesse calorie della frutta fresca. Consideriamo che per ottenere una porzione di succo di frutta ci vogliono almeno 2 frutti, quindi bevendo il succo è come se stessimo mangiando due frutti, saziandoci molto di meno, o non saziandoci affatto. Inoltre le vitamine contenute nella frutta si perdono facilmente durante la conservazione e quindi in un bicchiere di succo di frutta ci sono molte meno vitamine di quelle contenute nello stesso quantitativo di frutta fresca.

Spesso sui succhi di frutta confezionati c è scritto: "senza zucchero". Cosa vuol dire?

La dicitura esatta è "senza zucchero aggiunto" e significa che durante la preparazione non c è stata l aggiunta di ulteriore zucchero. Questi succhi contengono comunque lo zucchero naturalmente contenuto nella frutta e quindi apportano calorie, come lo farebbe la frutta.

Mi è difficile scegliere la merenda da far portare a scuola a mio figlio. Quali sono le alternative possibili?

Lo spuntino deve coprire circa il 5% delle calorie dell intera giornata. Possibili spuntini da alternare durante la settimana sono: un vasetto di yogurt alla frutta (125g), della frutta fresca di stagione (circa 150g) non sostituibile con il succo, un pacchetto di crackers non salati (25g), un piccolo panino (30g) con marmellata (10g), un piccolo panino (30g) con un cucchiaino d olio e pomodoro fresco, un piccolo panino (30g) con ½ scatoletta piccola di tonno sgocciolato, una-due carote (circa 100g), uno-due finocchi (circa 150g).

Per non far mangiare troppo pane a mio figlio compro solo crackers e crostini.

Faccio bene? Molto spesso nella preparazione di cracker e crostini si utilizzano dei grassi (che aumentano la fragranza del prodotto) facendo diventare il prodotto più calorico. Inoltre, essendo pane tostato (quindi senza acqua) il crostino a parità di peso contiene più calorie. Quindi è preferibile limitarsi nel consumo di pane fresco ed evitare cracker e crostini come sostituti del pane.

A mio figlio piace molto il pane. Come posso fare a limitare il suo consumo?

Una possibilità è quella di comprare dei panini della grandezza giusta e dargliene uno solo.

A mio figlio piacciono molto le bevande zuccherate e gassate. Con che frequenza le può bere?

Questo tipo di bevande vanno consumate solo in occasioni speciali (feste di compleanno, ecc.), in quanto contengono molte calorie e molti ingredienti poco salutari. E buona abitudine non tenerle in casa abitualmente.

Le bevande light possono essere consumate regolarmente?

No. Le bevande light contengono edulcoranti (dolcificanti artificiali), la cui assunzione è sconsigliata, soprattutto durante l infanzia. Quindi le bevande light vanno consumate con la stessa frequenza delle altre bevande zuccherate e/o gasate, cioè solo nelle occasioni speciali.